Vendeva frutta e verdura occupando i parcheggi con un camion fermo da mesi: denunciato

Devoluti in beneficenza 600 chili di merce. L'ambulante è stato deferito per occupazione abusiva di suolo pubblico e il mezzo sottoposto a sequestro

Circa 600 kg di merce sequestrata e devoluta in beneficenza e una denuncia per occupazione abusiva di suolo pubblico e manzanca di autorizzazioni. Prosegue l'attività della polizia specialistica diretta dal comandante vicario Giovanni Giardina, insieme agli ispettori Giuseppe Cifalà e Giacomo Visalli impegnati nella represeione degli illeciti annonari. Un ambulante che si era impossessato abbusivamente di un parcheggio pubblico è stato denunciato per aver adibito un veicolo non marciante a struttura di vendita. Il mezzo, sottoposto a sequestro giudiziario, è stato rimosso. Il venditore oltre alla sanzione amministrativa applicata per il mancato possesso della autorizzazione amministrativa dovrà rispondere anche dell’illecita occupazione suolo davanti a un giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta della nonna per i pitoni fritti con la scalora

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento