Cronaca

Sospeso il divieto del sindaco di installazione di antenne 5G, il Tar accoglie il ricorso della Vodafone

I giudici amministrativi hanno bloccato gli effetti dell'ordinanza di aprile di Cateno De Luca, solo in siti sensibili il primo cittadino avrebbe potuto applicare le sue norme

Sospesa l'ordinanza del sindaco contro l'installazione delle apparecchiature 5G in città. Il tribunale amministrativo di Catania ha detto sì alla richiesta di Vodafone Italia e ha bloccato gli effetti del provvedimento del primo cittadino. Cateno De Luca si era opposto per i rischi alla salute pubblica ma per i giudici amministrativi le restrizioni dei Comuni devono riguardare siti sensibili. L'udienza di merito si svolgerà a inizio dicembre. De Luca incassa un'altra bocciatura dopo l'annullamento dal prefetto Maria Carmela Librizzi dell'ordinanza di chiusura dell'hotspot di Bisconte che ieri ha visto l'incontro a Palazzo del Governo dove è stata stabilita la linea da seguire. 

Antenne5G, De Luca: "Mi oppongo all'installazione"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospeso il divieto del sindaco di installazione di antenne 5G, il Tar accoglie il ricorso della Vodafone

MessinaToday è in caricamento