Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Continua ad importunare l'ex nonostante il divieto di avvicinamento, rinchiuso ai domiciliari

Provvedimento più restrittivo nei confronti di un 48enne responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Aveva il divieto di avvicinarsi a casa della ex moglie, ma continuava a presentarsi nei pressi della sua abitazione mandandole anche messaggi telefonici. Così la polizia ha posto agli arresti domiciliari un 48enne messinese per non aver rispettato il provvedimento emesso nel 2020. La nuova misura cautelare è stata quindi disposta dalla corte di appello di Messina dopo le indagini condotte dalle forze dell'ordine.

Lo scorso anno, l'uomo si era già responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali commessi ai danni della compagna. Per questo motivo gli era stato impedito di avvicinarsi alla donna, divieto che con il passare del tempo è stato invece ignorato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua ad importunare l'ex nonostante il divieto di avvicinamento, rinchiuso ai domiciliari

MessinaToday è in caricamento