Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Capo d'Orlando

Minaccia gli anziani genitori e distrugge i mobili, arrestato 35enne

Le due vittime hanno chiamato i carabinieri dopo l'ennesima aggressione. L'uomo si trova adesso agli arresti domiciliari

Hanno i chiamato i carabinieri dopo l'ennesima aggressione subita. Così ieri pomeriggio due anziani genitori di Capo d'Orlando hanno fatto arrestare il proprio figlio di 35 anni, già noto alle forze dell'ordine. Una volta intervenuti, i militari hanno accertato che il giovane aveva rivolto ripetute minacce alla coppia e provocato diversi danni a varie suppellettili dell'abitazione.

Dopo la denuncia, sono scattate le indagini che hanno fatto emergere diversi casi in cui il figlio minacciava e si rendeva protagonista di atti vessatori contro padre e madre, ormai timorosi per la propria incolumità e impossibilitati a vivere normalmente. 

L'uomo è stato, quindi, arrestato, in flagranza di reato per maltrattamenti contro familiari o conviventi e, dopo gli accertamenti di rito, su disposizione dell’autorità aiudiziaria, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari in un’abitazione diversa da quella dei genitori, in attesa dell’udienza di convalida.

Anche in questa circostanza, la stretta sinergia tra le forze dell’ordine e la particolare sensibilità dell’utorità giudiziaria, ha scongiurato il protrarsi e l’aggravarsi dei fatti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia gli anziani genitori e distrugge i mobili, arrestato 35enne

MessinaToday è in caricamento