rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

"Sorpresa" durante i lavori di riqualificazione del tram: all'appello mancano quaranta motori

La scoperta degli operai della ditta napoletana che sta curando il revamping delle vetture. L'Atm ha avviato un'indagine interna

Inattesa scoperta degli operai della De Luca, la ditta napoletana vincitrice dell'appalto per riqualificare i tram Atm. All'appello mancano quaranta motori così come constatato dai tecnici che stavano operando su tre vetture. I pezzi meccanici probabilmente sono stati rimossi in passato. L'Azienda Trasporti ha avviato un'indagine interna per ricostruire tutti i passaggi e capire se i motori sono stati smontati e utilizzati su altre vetture. Si rischia un ingente danno economico visto che ogni pezzo ha un costo superiore ai 30mila euro.

Da qui l'attività ispettiva voluta dal presidente dell'Atm Giuseppe Campagna che ha richiesto una precisa relazione su tutti i passaggi fin qui avvenuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sorpresa" durante i lavori di riqualificazione del tram: all'appello mancano quaranta motori

MessinaToday è in caricamento