Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Acqualadroni, rimosse carcasse di barche e rifiuti abbandonati

MessinaServizi Bene Comune e polizia municipale sono intervenute sul litorale nord per ripulire la spiaggia

Si è svolto questa mattina l’intervento di rimozione di carcasse e rifiuti abbandonati sul demanio marittimo ad Acqualadroni. Le attività sono state eseguite dalla Messinaservizi Bene Comune, con la direzione della Polizia Municipale sezione Ambientale, coordinata dall’Ispettore Giacomo Visalli, e della Sezione Investigazioni coordinata dall’Ispettore Alessandro Munnia, insieme agli Agenti S. Bertino, A. Previti e G. Tornese, che hanno consentito di rimuovere tutte le carcasse ed i rifiuti abbandonati sulla spiaggia del noto villaggio costiero. L’assessore Dafne Musolino, che aveva effettuato un precedente sopralluogo sul posto confrontandosi anche con i residenti, ha presenziato per tutta la durata delle operazioni fornendo alcuni chiarimenti e raccogliendo numerose dichiarazioni di approvazione da parte dei residenti e villeggianti che si sono anche adoperati per facilitare le operazioni di recupero dei rifiuti dalla spiaggia. I numeri dell’operazione sono elevatissimi: sono stati recuperati ben 8.700 kg di rifiuti, di cui 18 relitti di barche in vetro resina e in legno abbandonate e in stato di degrado, carrelli, cime, tubi in ferro che erano stati infissi sulla spiaggia, un banco frigo per gelati, vecchie sedie a sdraio rotte ed abbandonate, materiali in ferro e in gomma utilizzati per la navigazione ed ormai abbandonati.

Sono state rimosse inoltre 3 carcasse di barche in vetro resina che erano state date alle fiamme ed i cui scheletri abbandonati costituivano, oltre che un motivo di degrado per il litorale, anche una minaccia ambientale per il pericolo di dispersione di fibre di vetro resina nell’aria. I lavori ad Acqualadroni proseguiranno ancora fino al 31 agosto per la scerbatura dell’intero villaggio, che la Messinaservizi ha già avviato dallo scorso lunedì 23. Al termine degli interventi di scavatura e di pulizia si valuteranno ulteriori azioni di riqualificazione del villaggio che l’Amministrazione intende realizzare. Nei prossimi giorni, invece, l’Assessorato alle Politiche del Mare, di concerto sempre con la Messinaservizi e con il coordinamento della Polizia Municipale, proseguirà le operazioni di pulizia e bonifica del litorale marittimo eseguendo altri interventi, che sono stati già programmati nella precedente fase di ricognizione del litorale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqualadroni, rimosse carcasse di barche e rifiuti abbandonati

MessinaToday è in caricamento