Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Bonus Covid all'Istituto Bonino Pulejo, per il Nursind soldi a pioggia danneggiano operatori meritevoli

Il segretario del sindacato infermieri ha qualcosa da dire ai vertici di contrada Casazza sulle somme erogate

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Scontro sul bonus covid all’istituto Bonino Pulejo di Messina. Il Nursind ha evidenziato che le somme sono state distribuite a pioggia violando il decreto assessoriale, e di contro il suo delegato è stato attaccato dalle altre sigle e addirittura invitato a non partecipare più alle riunioni. Lo denuncia il sindacato degli infermieri che in una nota a firma del segretario territoriale Ivan Alonge ricostruisce quanto avvenuto lo scorso 16 giugno. Il Nursind ha chiesto “il rispetto del decreto assessoriale stipulato d’intesa tra Regione e sindacati, dove è previsto che i criteri di riparto vengano stabiliti con le organizzazioni sindacali aziendali nel rispetto del protocollo” e ha inoltre invocato “il riconoscimento della fascia A bonus covid per tutti i dipendenti del presidio neurolesi Casazza che nel marzo 2020 si sono trovati a dover fronteggiare l’emergenza covid, trasformando di fatto i reparti in reparti covid e determinando così la momentanea chiusura e trasferimento dei pazienti colpiti, con i lavoratori che fino all'ultimo giorno sono stati presenti senza sottrarsi ai propri doveri”. Richieste respinte totalmente per altro con duri attacchi al delegato sindacale Marco Munaò. 
Alonge non ci sta: “L’amministrazione – dice - potrebbe trovarsi nella situazione di dover operare un recupero delle somme erogate, perché non corregge adesso l’errore? Forse chiedere l’applicazione di regole chiare e trasparenti dà fastidio a qualcuno? Ci auguriamo che simili bassezze non accadono più ma ci riserviamo a prendere altri provvedimenti sull’accaduto. Pretendiamo che venga premiato il duro lavoro che è stato messo in atto dal personale del comparto durante l’attuale emergenza pandemica e ribadiamo che le minacce non fanno paura a nessuno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus Covid all'Istituto Bonino Pulejo, per il Nursind soldi a pioggia danneggiano operatori meritevoli

MessinaToday è in caricamento