Carabiniere messinese vince causa contro l'Inps, dovranno ricalcolare la pensione

L'avvocato Claudio Fatta del Foro di Palermo segnala la sentenza della Corte dei Conti che vede interessati in Italia migliaia di appartenenti all'Arma che si sono rivolti ai giudici, la vicenda

Calcolo errato dell'Inps. Un carabiniere messinese in pensione riceverà un cospicuo rimborso. Lo segnala l'avvocato Claudio Fatta del Foro di Palermo che segnala la sentenza n.300 del 2020 dell'11 giugno scorso con cui la Corte dei Conti - Sezione Giurisdizionale per la Regione Sicilia, ha accolto il ricorso presentato per un Appuntato Scelto dei Carabinieri in pensione, residente nella provincia di Messina, condannando l'Inps al ricalcolo della propria pensione. "La vicenda è legala alla mancata applicazione del coefficiente pensionistico del 44% previsto dal DPR n.1092/1973 e sta vedendo agire in giudizio migliaia di militari in tutta Italia per l'errore che ha commesso l'Inps ai fini del calcolo della loro pensione" - scrive Fatta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai militari arruolati dal 1981 in poi, non avendo al 31.12.1995 un servizio "utile" superiore ai 18 anni, è stato attribuito il coefficiente pensionistico al 35% previsto per il personale civile anziché quello - nettamente più favorevole pari al 44% - previsto dall'art.54 DPR n.1092/73 per il trattamento di quiescenza del personale militare. Dopo i ricalcoli delle pensioni fatti dall'Inps a seguito delle sentenze con cui è stata condannata al ricalcolo, è stato accertato che l'errore commesso dall'Ente Previdenziale ha comportato una riduzione della propria pensione di circa 200 euro netti al mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento