Cronaca

Scuola a Salina, Lagalla: “Il Miur avvia il recupero del centro educativo”

Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha firmato il decreto di finanziamento. La struttura inagibile da circa dieci anni a causa del crollo del tetto

Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha firmato il decreto di finanziamento per il recupero del Centro educativo e sociale del Comune di Leni, nell'Isola di Salina, che da circa dieci anni versava in condizioni di inagibilità a causa del crollo del tetto. Ne dà notizia l'assessore all'Istruzione della Regione Siciliana, Roberto Lagalla, secondo cui "l'imminente realizzazione dei lavori di ristrutturazione, affidata al Comune, consentirà di ripristinare un fondamentale punto di aggregazione sociale e culturale dell'intera isola di Salina ma soprattutto permettera' agli studenti isolani, nelle numerose giornate di maltempo in cui è inibita la navigazione, di svolgere le proprie lezioni o in video-conferenza con Lipari, dove normalmente frequentano gli istituti superiori, o utilizzando i docenti presenti sull'isola".

Per Lagalla "si ripristina cosi' una virtuosa consuetudine che, fin quando il centro e' stato funzionante, ha contribuito a ridurre i disagi degli studenti". "Grazie alla collaborazione tra l'assessorato e il ministero - aggiunge Lagalla - si e' riusciti, dopo molti anni di infruttuosi tentativi, a restituire le perdute opportunità agli studenti superiori di Salina. È un piccolo ma importante segnale di tutela e salvaguardia del diritto allo studio, anche nei luoghi piu' piccoli e isolati. Si tratta di una buona notizia in un momento in cui la societa' e, con essa, la scuola avvertono forte il bisogno di segnali di ripresa e di speranza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola a Salina, Lagalla: “Il Miur avvia il recupero del centro educativo”

MessinaToday è in caricamento