Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Fumata nera sul "Franco Scoglio", salta la gestione pluriennale al Fc Messina

Il rup Salvatore De Francesco ha stabilito di non aggiudicare la gara per la concessione dello stadio. Ritenuti "non idonei" i chiarimenti forniti dal Football Club

Fumata nera sullo stadio "Franco Scoglio". Palazzo Zanca ha deciso di non aggiudicare la gara per la concessione pluriennale dell'impianto, bocciando di fatto l'unica proposta del Football Club Messina che aveva presentato un progetto per la riqualificazione dell'ex San Filippo con un investimento di 141 milioni di euro. Il rup Salvatore De Francesco ha messo nero su bianco la non aggiudicazione della gara per l’affidamento della concessione in gestione dell’Impianto Sportivo “Stadio F. Scoglio”  [...] la definitività della proposta non comporta silente aggiudicazione, essendo sempre necessario il relativo provvedimento, e che fino all’adozione dell’atto è facoltà dell’Amministrazione, in presenza della superiore motivazione, non aggiudicare la gara.

La decisione dopo il verdetto fornito dal consulente Vermiglio, chiamato dal Comune a valutare tutti i documenti forniti dalla società giallorossa, chiamata più volte ad integrazioni, con un'analisi accurata relativa al Piano Economico Finanziario. Ma le garanzie presentate dal Football Club non sono evidentemente state considerate sufficienti a dare il via libera alla concessione dello stadio per 99 anni, così come stabilito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumata nera sul "Franco Scoglio", salta la gestione pluriennale al Fc Messina

MessinaToday è in caricamento