Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Controesodo, per il gran caldo vigilessa finisce in ospedale

E' successo ieri pomeriggio tra il viale Boccetta e il viale della Libertà, a lavoro sotto il sole per ore l'agente ha accusato un malore

Il gran caldo gli ha tirato un brutto scherzo. Una vigilessa, ieri pomeriggio, durante i controlli per il controesodo tra il viale Boccetta e il viale della Libertà ha accusato un malore ed è stata costretta a ricorrere alle cure mediche. L'agente è stata trasportata al più vicino nosocomio e le sono stati prescritti dei giorni di riposo rimandandola a casa. Ieri le temperature e il tasso di umidità hanno toccato quote elevate, oggi giornata più fresca se paragonata alle precedenti 24 ore. Il controesodo tra Sicilia e Calabria, intanto, sembra attenuarsi. Ieri il presidente della commissione Viabilità al Comune Libero Gioveni aveva proposto di tenere aperto in uscita lo svincolo Giostra almeno per una settimana. 

Tenere aperto lo svincolo Giostra, proposta di Gioveni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controesodo, per il gran caldo vigilessa finisce in ospedale

MessinaToday è in caricamento