Rimborso affitti, online il bando: ecco come richiederlo

Il bonus concesso da Palazzo Zanca in seguito alla crisi coronavirus. Dal 10 giugno al 30 giugno si potranno presentare le domande. Tutte le info e i requisiti per ottenerlo

Al via il bonus affiti per le famiglie messinesi che hanno sofferto l'emergenza coronavirus. Dalle ore 10 di mercoledì 10 giugno  fino ale ore 20 di martedì 30 giugno sarà possibile richiedere il contributo straordinario messo a disposizione dall'amministrazione comunale.

La domanda dovrà essere presentata in via telematica collegandosi all'indirizzo https://familycard.comune.messina.it/sicare/familycard_login.php.

Il rimborso della presente Misura straordinaria è stabilito per un importo non superiore ai 280 euro per ogni mensilità.
Il bonus  è riferito a quattro mensilità (mesi di Marzo, Aprile, Maggio e Giugno) e sarà corrisposto al permanere delle condizioni di accesso al rimborso stesso. Il rimborso sarà erogato con liquidazione diretta sull’Iban indicato nella domanda, intestato al richiedente o mediante pagamento diretto con riferimento di mandato.

Chi può richiederlo?

I beneficiari dovranno essere nelle condizioni di:
a) non percepire alcun reddito da lavoro, né da rendite finanziarie o proventi monetari a carattere continuativo di alcun genere, non essere destinatario di alcuna forma di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominata (indicativamente: Reddito di Cittadinanza, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, pensione, indennità Covid-19 erogata dall’INPS ai sensi del D.L. n.18 del 17.03.2020, ecc.);

b) essere destinatario di precedenti forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominato: Reddito di Cittadinanza, REI, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, indennità Covid-19 erogata dall’INPS ai sensi del D.L. n.18 del 17.03.2020, ecc.);

Ai fini del presente avviso si considera nucleo familiare quello composto dal richiedente e da tutti coloro che, anche se non legati da vincoli di parentela, risultano nello stato di famiglia anagrafico al 01.03.2020.

Requisiti di ammissione

Possono partecipare i soggetti che alla data del 01.03.2020 erano in possesso dei seguenti requisiti e condizioni:

a) essere residente nel Comune di Messina nell’immobile per il quale si richiede il rimborso;
b) essere titolare di un contratto di locazione a uso abitativo, regolarmente registrato;
c) essere coniuge legalmente separato o divorziato che, a seguito di provvedimento dell’autorità
d) giudiziaria, non ha la disponibilità della casa coniugale di cui è proprietario;
e) essere titolare pro-quota di diritti reali e dei quali sia documentata la non disponibilità.
f) non essere assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica.
I sopra indicati requisiti per l’ammissione al rimborso dovranno essere documentabili.

Come presentare la domanda

La domanda di rimborso dovrà essere presentata, dall’intestatario del contratto di locazione, on – line attraverso la piattaforma dedicata sulla rete civica comunale disponibile al seguente link: https://familycard.comune.messina.it

Coloro che avessero bisogno di supporti informatici per l’accesso al sito e per la formalizzazione della domanda, potranno recarsi presso la sede di Circoscrizione di appartenenza, previa verifica con le stesse dell’orario di ricevimento.

Per i cittadini privi di strumenti informatici al beneficio di che trattasi, ma che per impedimento fisico, non potranno recarsi in una sede di Circoscrizione, l’Azienda speciale Messina social city, previo appuntamento al n. tel. 320 0459542; 3881039638; 324 9076991, metterà a disposizione proprio personale di supporto, che si recherà direttamente al domicilio del richiedente. Il richiedente, ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R.. 445/2000, si avvale dell'autocertificazione per attestare il possesso dei requisiti di ammissibilità indicati dall’articolo 1 del presente avviso.

Nella domanda dovranno essere obbligatoriamente indicati:
- nome e cognome del richiedente;
- estremi del documento d’identità e del codice fiscale del richiedente in corso di validità;
- canone mensile di locazione previsto dal contratto regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate;
- eventuale sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominato: Reddito di Cittadinanza (specificare la quota del contributo affitto pari a € _________), REI, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, indennità Covid-19 erogata dall’INPS ai sensi del D.L. n.18 del 17.03.2020,ecc.);

- eventuale richiesta al Comune di Messina del contributo Bonus Utenze (Bollette GAS-LUCE- ACQUA);

- non avere la disponibilità della casa coniugale di cui è proprietario a seguito di provvedimento di separazione/divorzio emesso dall’autorità giudiziaria;
- essere titolare pro-quota di diritti reali e dei quali sia documentata la non disponibilità;
- modalità di pagamento.

Alla domanda dovranno essere allegati, pena esclusione, i seguenti documenti:
• copia del documento di identità del richiedente fronte e retro in corso di validità;
• copia codice fiscale del richiedente in corso di validità;
• contratto di locazione regolarmente registrazione all’Agenzia delle Entrate;
• eventuale copia codice IBAN intestato al richiedente;

• ricevute di pagamento di canone di locazione relative ai mesi di Marzo-Aprile-Maggio- Giugno 2020;

• provvedimento di separazione/divorzio emesso dall’autorità giudiziaria completo delle condizioni;

Le istanze presentate con forma e modalità diversa da quella sopra indicata, oppure decorso il termine di scadenza, saranno considerate irricevibili. La consegna della domanda on-line dovrà avvenire entro e non oltre le ore 20:00 del 30.06.2020.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare gli operatori ai numeri presenti nel sito istituzionale del Comune di Messina.
Il Responsabile del Procedimento è il Dirigente del Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese Salvatore De Francesco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

  • Viviana e Gioele, lo sconforto dell'avvocato Venuti: “Non sapremo mai come è morto il bambino”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento