Turismo, Messina torna ad ospitare le crociere

Dal prossimo mese nel porto peloritano farà scalo la Msc Magnifica. Si rimette in moto il settore dopo l'emergenza Covid

Dopo l'emergenza Covid si rimette in moto il settore turistico . Dal prossimo mese anche Messina tornerà ad ospitare le navi da crociera con il nuovo scalo della Msc Magnifica. 

Ad annunciarlo è la stessa compagnia con un comunicato stampa. In programma un itinerario ancora più lungo e ricco in partenza da Genova il prossimo 19 ottobre.

Successivamente la nave effettuerà altre 6 crociere, tra cui quella natalizia di 8 notti con partenza il 18 dicembre. Ne dà notizia la compagnia. La Compagnia ha anche esteso i viaggi a bordo di Msc Grandiosa fino alla fine dell'anno, includendo anche la crociera di Natale in partenza da Genova il 20 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attualmente la Grandiosa offre crociere settimanali con imbarco nei porti italiani di Genova, Civitavecchia, Napoli o Palermo, oltre a fare uno scalo a Malta. L'itinerario di Msc Magnifica comprenderà sia il Mediterraneo occidentale che quello orientale e vedrà MSC Magnifica partire da Genova con scali a Livorno (con escursioni anche a Firenze e Pisa), Messina, La Valletta (Malta), Pireo (Grecia) e Katakolon (Grecia) e Civitavecchia, prima di tornare a Genova. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento