Maltempo, chi ha subito danni tra dicembre e gennaio 2020 può chiedere aiuto al Comune

Dalla Regione la richiesta di stato di calamità naturale. Entro il 13 luglio sarà possibile presentare le domande per eventuali contributi a Palazzo Zanca. Ecco come fare

In seguito al maltempo del dicembre 2019 e dei giorni 4-6 gennaio 2020 si è abbattutto in tutta la Sicilia, la Regione ha chiesto al governo il riconoscimento dello stato di calamità e la proposta di dichiarazione dello stato di emergenza.

Come disposto dall’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli, al fine di avere un quadro esaustivo dei danni provocati dagli eventi occorsi, chi li ha subiti alle abitazioni private e/o alle attività economiche e produttive, affinché possa accedere ad eventuali forme di ristoro, occorre che compili le schede B e C, i cui modelli sono scaricabili sul sito istituzionale del Comune www.comune.messina.it. Le richieste devono essere trasmesse entro lunedì 13 luglio 2020 all’indirizzo: protocollo@pec.comune.messina.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ing. Giuseppe De Pasquale al numero telefonico 09022866.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento