rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca

A Messina il conteggio dei voti è filato liscio, soddisfatti i presidenti di seggio

La nota del Comitato "Vincenzo Crisafulli" sulla buona riuscita dello spoglio. "Non siamo stati la Cenerentola della Sicilia"

Rispetto alle amministrative, dove il verdetto ufficiale era arrivato con diversi giorni di ritardo, nelle ultime elezioni c'è stato un cambio di passo. Parliamo dei conteggi successivi alle votazioni dove, almeno a Messina, tutto è filato liscio. A differenza di altre province, in quella peloritana non si sono registrati intoppi che hanno dilatato i tempi di lavoro nei vari seggi.

E sono proprio i presidenti di seggio ad aver espresso soddisfazione attraverso una nota stampa del Comitato spontaneo "Vincenzo Crisafulli". Sottolineata l'importanza della collaborazione avuta con Aiga, Prefettura, Corte d'appello, Comune di Messina ed Università degli studi di Messina per la riuscita dei corsi di formazione.

Un plauso particolare ai ragazzi universitari che, grazie ai corsi di formazione, hanno svolto al meglio il proprio ruolo. Un ulteriore plauso al Comune di Messina che ha reperito 33 presidenti di seggio nella sola mattinata di sabato colmando la cronica assenza che si è delineata in tutte le tornate elettorali".

Il Comitato precisa che "Messina non è stata la 'cenerentola' della Sicilia per la comunicazione dei dati elettorali, giacché l'ultimo seggio è stato chiuso, anche grazie al solerte intervento dei componenti del Comitato, alle ore 00:01, cioè entro le 10 ore dall'inizio dello spoglio delle regionali, diversamente da quanto accaduto a Siracusa, Agrigento, Trapani, Palermo e Caltanissetta dove ancora alle 18 di ieri mancavano i dati di 226 sezioni, come si evince dall'assessorato regionale delle Autonomie Locali. Se ritardi ci sono stati, gli stessi sono stati dovuti al reperimento di scrutatori che, in sede di composizione dei seggi, si sono presentati in numero inferiore, costringendo i presidenti ad arruolare ultra sessantenni. Il Comitato, delineata la strada giusta per rendere professionale la figura del segretario e del presidente di seggio, si augura che i recenti corsi diventino un appuntamento costante e non solo concomitanti con l'impegno elettorale, fermo restando la richiesta di intervento legislativo in merito alla scelta degli scrutatori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Messina il conteggio dei voti è filato liscio, soddisfatti i presidenti di seggio

MessinaToday è in caricamento