menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Etna in eruzione, l'autostrada Messina-Catania ancora invasa dalla cenere

Tornano i disagi e i pericoli lungo l'arteria. Il tappeto di detriti ha ricoperto la carreggiata dopo lo svincolo di Taormina

Dopo i boati conseguenti all'attività stromboliana dei giorni scorsi, nelle ultime ore l'Etna è tornato ad eruttare. L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sta monitorando la situazione al cratere sud-est. Intanto il primo manto di cenere è tornato a posarsi sull'autostrada Messina-Catania. Superato lo svincolo di Taormina, in direzione del capoluogo etneo, i detriti hanno ricoperto interamente la carreggiata con i primi disagi alla circolazione veicolare. 

Lo scorso 7 marzo i tecnici del Cas lavorarono duramente per liberare l'arteria, mentre il pedaggio fu sospeso tra Giarre e Fiumefreddo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Lions siciliani donano sei cani guida ai non vedenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento