Evade dai domiciliari per festeggiare il compleanno di un amico, arrestato 46enne

A tradire l'uomo le foto della serata postate su facebook. Per i carabinieri non è stato difficile rintracciarlo. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Gazzi

Ha partecipato alla festa di compleanno dell'amico nonostante gli arresti domiciliari e non contento ha messo online anche le foto della serata.

E' bastata una ricerca su Facebook per consentire ai carabinieri di scoprire la bravata di un 46enne di Mangialupi il cui gesto era stato commentato ironicamente sullo stesso social network.

I militari hanno dunque accertato la violazione delle prescrizioni imposte dalla misura della detenzione domiciliare cui era sottoposto l'uomo ed hanno informato l’autorità giudiziaria che ha emesso il
provvedimento di aggravamento della misura di espiazione pena disponendo l’ordine di carcerazione.

Il 46enne è stato quindi trasferito nel carcere di Gazzi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura a Nizza di Sicilia: tentano di rapire una bimba, messi in fuga dalle urla della nonna

  • La salma di Giuseppe Sorrenti in viaggio, lunedì i funerali alla Chiesa San Francesco di Paola

  • Autista vince il concorso ma l'Atm gli nega il contratto, il giudice del lavoro: “Subito l'assunzione”

  • Valzer di parroci e nuove nomine nei santuari di Messina e provincia

  • Pari opportunità, completato il comitato dell'Ordine degli avvocati: Cettina Miasi presidente

  • Lo scrittore antimafia Antonio Mazzeo dice sì alla bella Eleonora

Torna su
MessinaToday è in caricamento