menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso a rubare vestiti in un negozio di viale San Martino: denunciato

Ad avvisare le forze dell'ordine l'addetto alla vigilanza. Nel corso dei controlli anti-covid sono state denunciate 22 persone. Il bollettino dei carabinieri

Stava svaligiando un negozio d'abbigliamento di viale San Martino quando l'addetto alla vigilanza se ne è accorto e ha subito allertato le forze dell'ordine. A finire nei guai un 42enne messinese che è stato denunciato a piede libero per il reato di furto aggravato. Dagli scaffali dell'esercizio commerciale ha asportato alcuni capi di abbigliamento, di modesto valore economico, quando la pattuglia dei carabinieri della compagnia Messina Centro lo hanno bloccato. 

Nel corso dei servizi per contrastare lo smercio di sostanze stupefacenti i militari dell’Arma hanno arrestato, in esecuzione di distinti ordini di applicazione delle misure detentive, emesse dal Tribunale di Messina, il 28enne messinese R.A, ritenuto responsabile del reato di rapina e condannato ad espiare una pena residua, il 51enne C.N., condannato a cinque anni, tre mesi e 18 giorni di reclusione per spaccio di sostante stupefacenti ed il 43enne M.B., che dovrà espiare un cumulo di pene di nove anni, due mesi e 28 giorni di reclusione per vari reati, tra cui furto, estorsione e rapina. I Carabinieri delle Stazioni di Messina Giostra e Messina Camaro, quindi, dopo averli rintracciati, li hanno arrestati ed associati alla Casa Circondariale di Messina Gazzi. Nel corso dei controlli, sono stati sequestrati modici quantitativi di marijuana, detenuti da due giovani che sono stati segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di droga.

Inoltre i Carabinieri hanno accertato violazioni alla normativa prevista per il contenimento della diffusione del virus covid-19, con conseguenti sanzioni amministrative elevate nei confronti di 22 persone. Infine le operazioni di pattugliamento delle principali arterie cittadine hanno consentito di controllare più di 70 persone e 45 autovetture, elevando 5 contravvenzioni al codice della strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento