Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Viale della Libertà

La “gattara” Mariaelena ha paura, Sos per i mici di viale della Libertà

Si occupa di loro, gli cerca una casa e provvede alle sterilizzazioni ma qualcuno non vede di buon occhio il suo impegno. L'Sos a sindaco e assessore perchè sono scattate ritorsioni e minacce

La gattina che sarà data in “adozione”

Hanno raccolto l’appello di una “gattara” e chiedono adesso aiuto al sindaco e alla Polizia municipale perché sembra che qualcuno non veda di buon’occhio questo impegno con gravi rischi per i randagi e per l’amante dei mici.

Mariaelena  Guarnera si occupa della colonia felina che si trova sul Viale della Libertà. Si tratta di quattordici gatti ed una gattina che venerdì verrà consegnata ad una persona che ha promesso di prendersi cura mentre a breve saranno sterilizzate tre femmine.

L’Sos è stato lanciato tramite la coportavoce regionale dei Verdi Sicilia, Raffaella Spadaro.

“Amo gli animali, e mi occupo di loro da sempre – ha spiegato Mariaelena Guarnera - vorrei cercare di proteggerli, non solo dal freddo.  Li nutro due volte al giorno, perché non vengono sempre tutti. Faccio tutto a mie spese e non ho un lavoro. Con l’ aiuto di alcuni amici che mi aiutano anche nelle spese, abbiamo collocato delle piccole casette nelle aiuole riparate che si trovano lateralmente alla scala. Le abbiamo posizionate anche sul balcone del palazzo dell’ Ex Riviera, coì  gatti possono riposare al riparo dal freddo, mi occupo personalmente anche della pulizia, non solo del balcone, ma anche della scalinata e delle cucce, nelle quali ho collocato alcune coperte. Purtroppo alcune persone non vedono di buon occhio la presenza dei gatti – continua -  ed il loro odio si scatena con azioni di distruzione e boicottaggio, hanno tolto più volte le casette ed oggi hanno tagliato la catena che abbiamo utilizzato per tenere legata una delle casette. La situazione si fa sempre più critica, è capitato di trovarmi di fronte a queste persone e sono stati momenti molto sgradevoli. Urla e spinte che mi hanno costretta a sporgere denuncia”.

Garnera con i Verdi chiede al sindaco Cateno De Luca che si faccia carico della Tutela degli animali della Colonia, regolarmente registrata presso l’ Asl di Messina. Guarnera  ha già allertato il consigliere di circoscrizione Laimo e l’assessore Minutoli che ha dato rassicurazioni mentre lunedì mi recherà dall’ ispettore Maceli a relazionare dettagliatamente riguardo la situazione.

“Tempo fa – continua -  sono state rimosse alcune casette, mi hanno detto che le hanno tolte gli operai dei Cantieri di servizio, che lavoravano per Messina Servizi, ma non ho certezze, infatti quando sono andata presso gli uffici, non ho avuto risposte né conferme. So che il sindaco è molto sensibile e si interessa al benessere degli animali. Sono molto provata da questa situazione che si protrae da nove mesi. Spesso sono stata costretta a recarmi di notte a controllare che le persone ossessionate dalla presenza dei gatti non facessero danni alla colonia, urla e chiamate ai carabinieri ed ai vigili urbani che sono intervenuti, non sono serviti a nulla”.

Mariaelena  Guarnera  spera che l’intervento delle autorità possa essere utile a rasserenare gli animi garantendo sul fatto che il suo impegno  non è solo un gesto di puro amore “nei confronti di questi dolcissimi ed innocui animali”, ma anche un modo di prevenire la prolificazione della colonia grazie alle sterilizzazioni sulla quale chiede maggiore collaborazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La “gattara” Mariaelena ha paura, Sos per i mici di viale della Libertà

MessinaToday è in caricamento