rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Tremestieri

In fiamme tre mezzi di una ditta privata, non si esclude atto intimidatorio

L'episodio nella notte tra il 14 e il 15 marzo in un cortile di un'azienda di Tremestieri. La polizia indaga al momento contro ignoti

Atto intimidatorio legato al racket o "semplice" vendetta personale. La sezione Volanti della polizia e gli uomini della Squadra Mobile non escludono alcuna pista per capire le cause del rogo che nella notte tra il 14 e il 15 marzo ha distrutto due furgoni e un'auto, appartenenti a persone diverse e parcheggiati nel cortile di una ditta privata di Tremestieri.

Dai primo accertamenti è apparsa chiara la natura dolosa dell'incendio, domato dai vigili del fuoco intervenuti quella notte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fiamme tre mezzi di una ditta privata, non si esclude atto intimidatorio

MessinaToday è in caricamento