rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca

Incidenti sul lavoro, la Uil commemora Salvatore Ada: "Estremo sacrificio che non può essere dimenticato"

Cerimonia per ricordare la tragedia del 12 ottobre mentre i dati sugli infortuni registrano un trend in crescita. Parteciperanno la mamma Adelina, le sorelle e altri familiari dell’operaio scomparso.

"L’estremo sacrifico dello sfortunato Salvatore Ada, operaio della Toto costruzioni e delegato della Feneal Uil, caduto sul lavoro presso il cantiere del Viadotto Ritiro il 12 ottobre 2021, non può essere assolutamente dimenticato". Con queste parole la Uil Messina annuncia una cerimonia per ricordare questa triste ricorrenza e rilanciare con forza e determinazione il tema della sicurezza sul lavoro.

I dati degli infortuni sul lavoro registrano, purtroppo, un trend in crescita, secondo i dati dell'Inail. In Sicilia, le province con il maggior numero di infortuni da gennaio ad agosto 2022 sono state Palermo con 5813 casi, Catania con 5312 e Messina con 4308. La Sicilia è tra le regioni, dopo Toscana e Calabria, che ha avuto maggiori aumenti per casi mortali (+6). Alla luce di questi numeri, diventa pertanto necessario sviluppare azioni di prevenzione finalizzate a garantire la conoscenza del fenomeno infortunistico con attività di assistenza, informazione e sorveglianza sanitaria al fine di sensibilizzare tutti gli attori coinvolti sui rischi presenti nei luoghi di lavoro. 

"Una questione che, ogni giorno di più, sta assumendo i contorni di un’emergenza democratica che investe l’intero Paese come evidenziato dalle recentissime parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella - si legge in una nota della Uil -  E’ inammissibile dovere registrare, alla stregua di un bollettino di guerra, l’impressionante quotidiana contabilità relativa ad un numero inarrestabile di innocenti lavoratori caduti sul lavoro: nei primi 8 mesi del 2022 sono morti 677 innocenti, con una media di quasi tre vittime al giorno. Ecco perché è indispensabile sotto ogni profilo rilanciare con sempre maggior vigore la campagna nazionale della Uil denominata Zero Morti sul Lavoro”.

In questo quadro, mercoledì 12 ottobre alle ore 10, nei locali della Uil Messina siti in Viale San Martino 146, si svolgerà una cerimonia commemorativa di Salvatore Ada che sarà aperta dall’intervento di Ivan Tripodi, segretario generale della Uil Messina, e alla quale parteciperanno la mamma Adelina, le sorelle e altri familiari dell’operaio scomparso.

"Il doveroso ricordo della vita spezzata di Salvatore, che è uscito di casa per andare a lavorare e non vi ha fatto più ritorno, e la solidarietà e vicinanza ad una famiglia distrutta dal dolore devono essere un monito sferzante nei confronti delle Istituzioni perché si metta fine a questa indecente mattanza", conclude Tripodi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti sul lavoro, la Uil commemora Salvatore Ada: "Estremo sacrificio che non può essere dimenticato"

MessinaToday è in caricamento