Cronaca Centro / Via Giuseppe Garibaldi

Il nuovo prefetto Di Stani in città, prima visita al Comune

Cosima Di Stani è stata ricevuta a Palazzo Zanca dal primo cittadino e dall'amministrazione comunale, si è parlato tra gli altri punti della situazione economica dell'isola


Il nuovo prefetto Cosima Di Stani, è stata ricevuta oggi a Palazzo Zanca, in visita di cortesia, dal sindaco Cateno De Luca. A dare il benvenuto anche il vicesindaco Carlotta Previti, gli Assessori Dafne Musolino, Laura Tringali, Alessandra Calafiore, Enzo Caruso, Francesco Caminiti, e il Direttore Generale Federico Basile. Originaria di Taranto, il nuovo capo dell’Ufficio Territoriale del Governo della città, giunge a Messina dopo l’esperienza di Crotone e quella successiva di Caltanissetta. "E’ stato un incontro cordiale e piacevole, il prefetto ha espresso parole di apprezzamento nei confronti della città sotto il profilo turistico e paesaggistico considerando che si è insediata da appena un giorno, auspicando di proseguire nel solco di quanto ha sempre portato avanti nelle sue precedenti esperienze, ovvero un rapporto dialettico e collaborativo con l’amministrazione comunale. Il sindaco nel ringraziarla si è soffermato sull’attuale situazione economica, occupazionale e sociale dell’Isola, aggravata ancor più da questo ultimissimo passaggio della Sicilia da zona gialla a zona arancione che conseguentemente comporterà ulteriori criticità ed emergenze - dichiara De Luca - nonostante il proficuo lavoro compiuto da questa amministrazione attraverso le proprie risorse, in termini di sostegno per cercare di rilanciare la microeconomia del territorio cittadino, è indispensabile agire attraverso una strategia diversificata di aiuti e ristori”. Al termine della visita protocollare il sindaco De Luca nell’augurare buon lavoro ha donato al prefetto Di Stani un fascio di fiori insieme al crest con lo stemma civico e il volume “Viaggiatori a Messina. Diari, spunti e noterelle di visitatori della città del Peloro” di Felice Irrera.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo prefetto Di Stani in città, prima visita al Comune

MessinaToday è in caricamento