rotate-mobile
Cronaca Camaro / Via Polveriera

Telegrafo riaperta ma lavori al torrente Bisconte fermi, la scadenza del primo febbraio 2023 a rischio

Trasmessa una nota alle imprese per sollecitare le ditte a riprendere le opere legate al manto stradale

Manca poco alla data prevista di conclusione lavori al torrente Cataratti-Bisconte. Ma le opere di ripristino del manto stradale sono ferme. La direzione Lavori legata all'ufficio commissario di Governo ha scritto alle ditte Consorzio Stabile progettisti costruttori e Scs Costruzioni edili sottolineando come la riapertura della galleria Telegrafo sulla tangenziale consente alle imprese la ripresa dell'appalto 

La nota fa riferimento alla data del primo febbraio 2023 per la consegna del torrente riqualificato con strada annessa. 

"Ci comunicano che nonostante sia terminata la "scusa" della galleria Telegrafo - commenta il consigliere Alessandro Geraci - la Ditta non ha ripreso i lavori di messa in sicurezza della strada. Questo documento è un ulteriore offesa al nostro territorio, ai messinesi ed in particolare ai residenti dei villaggi di Bisconte e Catarratti, che da 3 mesi stanno vivendo questo ennesimo disagio, rischiando ogni giorno un incidente nel percorrere questa arteria. Forse pensano di togliersi ogni responsabilità con questa letterina?  Invito il Primo Cittadino unitamente al Commissario di Governo Regionale ad intervenire, riscontrando tutte le inadempienze, i ritardi e la mancata sicurezza lungo tutto il tratto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telegrafo riaperta ma lavori al torrente Bisconte fermi, la scadenza del primo febbraio 2023 a rischio

MessinaToday è in caricamento