rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Giro d'Italia e manutenzione stradale, la tappa a Messina? Si decide dopo Pasqua

Il commissario straordinario Leonardo Santoro ha aggiornato il tavolo tecnico per verificare l’iter delle procedure connesse agli adempimenti di competenza di tutti i soggetti coinvolti

Si è tenuto, ieri pomeriggio, il tavolo tecnico convocato dal commissario straordinario del Comune di Messina Leonardo Santoro, in occasione dell’arrivo a Messina della quinta tappa del Giro d’Italia 2022, in programma l’11 maggio prossimo con partenza da Catania.

Alla riunione tecnica-operativa hanno partecipato i dirigenti dei Dipartimenti comunali, Servizi Territoriali ed Urbanistici, Servizi Finanziari e Tributari, Servizi Ambientali, Servizi Tecnici e Polizia Municipale; il coordinatore e i componenti del Comitato Tappa Giro d’Italia; i presidenti delle Società Partecipate, Amam SpA e Messinaservizi Bene Comune; l’Ingegnere Capo del Genio Civile; il provveditore agli Studi e i presidenti di Confesercenti e Confcommercio di Messina.

Nel corso dell’incontro sono stati affrontati i diversi aspetti tecnici, con particolare attenzione alla verifica del sistema viario e alla manutenzione stradale e quelli organizzativi legati all’arrivo della tappa in città. Relativamente ai lavori di rifacimento delle strade è stato stabilito che saranno messi a bando e quindi a breve saranno appaltati; mentre in merito all’organizzazione di eventi collaterali alla manifestazione, la mancata approvazione del Bilancio, non consente attualmente l’impegno delle relative spese per cui si cercherà di individuare soluzioni utili alla loro realizzazione.

A tal fine, i rappresentanti del Comitato Tappa hanno evidenziato la necessità di individuare sia le somme essenziali che il soggetto attuatore, in quanto lo stesso Comitato è esclusivamente organo tecnico a supporto del Comune di Messina e di raccordo con RCS. Inoltre, i presidenti delle Partecipate hanno assicurato, ognuno per la propria competenza, a garantire gli interventi necessari così come il neo provveditore agli Studi ha manifestato la massima disponibilità a collaborare al fine di coinvolgere il mondo della scuola.

Infine, RCS, collegata alla riunione da remoto, si è impegnata ad inviare nel più breve tempo possibile il piano sanitario e quello di sicurezza. A conclusione dei lavori, il commissario straordinario Leonardo Santoro ha aggiornato il tavolo tecnico a dopo le imminenti festività pasquali, per verificare l’iter delle procedure connesse agli adempimenti di competenza di tutti i soggetti coinvolti, “nelle more di sciogliere la riserva per accogliere in maniera adeguata l’importante evento ciclistico che a breve interesserà la nostra Città”, ha detto il commissario Santoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia e manutenzione stradale, la tappa a Messina? Si decide dopo Pasqua

MessinaToday è in caricamento