Cronaca

Mareggiate, avviati i lavori del litorale di Galati e Santa Margherita

Primo ripristino delle protezioni dell’abitato e delle infrastrutture per un importo complessivo di 250 mila euro

Il Comune di Messina, tramite il Dipartimento di Protezione Civile comunale, ha avviato sul litorale di Galati e Santa Margherita i lavori urgenti per un primo ripristino delle protezioni dell’abitato e delle infrastrutture per un importo complessivo di € 250.000,00 che si aggiungono agli interventi già eseguiti nei giorni delle mareggiate per € 200.000,00.

I lavori si stanno realizzando anche per quanto deciso a seguito dell’incontro richiesto dal Comune di Messina e convocato dal prefetto Cosima Di Stani, relativo agli eventi meteorologici del 9 e 10 febbraio 2023, per la definizione e quantificazione dei danni, per la programmazione degli interventi e la definizione di un programma integrato per la difesa del litorale jonico della Città di Messina.

Nel corso dell’incontro, alla presenza dell’Autorità di Bacino, del commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico in Sicilia, del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, del Dipartimento Regionale Territorio e Ambiente S.T.A. , soprintendente dei Beni Culturali ed Ambientali, degli Assessori competenti per delega Francesco Caminiti e Massimiliano Minutoli e del direttore generale Salvo Puccio, si è appreso dalle istituzioni regionali presenti che i tempi per la dichiarazione dello stato di emergenza e quindi per gli interventi di manutenzione straordinaria e riparazione dei danni delle mareggiate, non permettono la necessaria sicurezza per eventuali prossime mareggiate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mareggiate, avviati i lavori del litorale di Galati e Santa Margherita
MessinaToday è in caricamento