Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Giardini-Naxos

La morte di Gimondi, non sarà eseguita l'autopsia

Si trova all'ospedale di Taormina il corpo senza vita del campione di ciclismo. La procura di Messina non ha disposto accertamenti, la famiglia in attesa di lasciare la Sicilia per accompagnare la salma a Bergamo

Non sarà eseguita l'autopsia sul cadavere di Felice Gimondi, 77 anni, il campione di ciclismo morto ieri sera per un malore mentre faceva il bagno nelle acque di Recanati a Giardini Naxos. La procura di Messina - secondo quanto si è appreso - non ha disposto l'esame autoptico sul corpo senza vita del campione.

Il medico legale ieri sera ha eseguito un esame esterno che ha accertato le cause naturali della morte di Gimondi. Da alcuni anni il vincitore del Tour de France e storico rivale di Eddy Merckx accusava problemi al cuore. Il corpo, al momento all'ospedale di Taormina, sarà restituito nelle prossime ore alla famiglia per il trasferimento a Bergamo. 

Malore fatale per Felice Gimondi nelle acque di Giardini Naxos 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte di Gimondi, non sarà eseguita l'autopsia

MessinaToday è in caricamento