Cronaca Centro / Via Mario Giurba

Resta in pericolo di vita l'operaio della "Cannizzaro - Galatti", continuano le indagini della polizia

Il 56enne è in coma farmacologico nel reparto di Rianimazione del Policlinico. L'incidente ieri mattina durante un intervento di manutenzione nel plesso scolastico. Inquirenti al lavoro per ricostruire con esattezza la dinamica

Resta in gravissime condizioni l'operario che ieri mattina è caduto durante dei lavori di manutenzione all'interno della scuola Cannizzaro - Galatti

L'uomo è attualmente ricoverato nel reparto di Rianimazione del Policlinico in coma farmacologico. A preoccupare i medici, il grave trauma cranico riportato in seguito alla caduta.

Spetterà alla polizia ricostruire con esattezza la dinamica che ha portato al grave ferimento. Gli inquirenti hanno da subito avviato le indagini per capire innanzitutto se l'operaio, un 56enne facente parte dei cantieri di servizio avviati dal Comune, fosse dotato dell'attrezzatura idonea a svolgere il lavoro assegnatogli senza correre rischi.

E sul caso è attesa anche la relazione dell'Ispettorato del Lavoro. 

Dalle prime informazioni è emerso che l'uomo stava pitturando una parete servendosi di una scala, un movimento azzardato o un malore gli ha fatto perdere l'equilibrio. Da qui la rovinosa caduta con il colpo alla testa che gli ha causato un grave trauma cranico e diverse ferite. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta in pericolo di vita l'operaio della "Cannizzaro - Galatti", continuano le indagini della polizia

MessinaToday è in caricamento