Domenica, 24 Ottobre 2021

VIDEO | "Nemo Sud è la nostra casa", le lacrime e la rabbia degli operatori e dei familiari dei pazienti

Con la paventata chiusura del centro che cura le malattie neuromuscolari 55 dipendenti e oltre 5000 famiglie rischiano di rimanere per strada e sole. "Le persone affette da queste patologie hanno bisogno di cure particolari che soltanto questo reparto riesce a dare"

"Il centro Nemo Sud è casa". Lo gridano a gran voce gli operatori e i familiari dei pazienti che in queste ore temono per il futuro della Fondazione che in questi anni ha supportato e curato migliaia di pazienti provenienti da tutto il sud Italia. "Queste patologie cambiano la vita, arrivano da un momento all'altro e soltanto personale specializzato può occuparsene", hanno detto a gran voce nel corso della manifestazione organizzata dalla Uil questa mattina. 

"Nemo Sud non si tocca", Messina si mobilita contro la chiusura del centro

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | "Nemo Sud è la nostra casa", le lacrime e la rabbia degli operatori e dei familiari dei pazienti

MessinaToday è in caricamento