rotate-mobile
Cronaca Letojanni

Padre Francesco in lotta per la vita, speranze appese a un filo e alla preghiera

Ore di apprensione per le comunità di Letojanni e Taormina per il parroco ricoverato al Policlinico. Gli appelli sui social

Sono ore di preoccupazione e preghiera per Padre Francesco Giacobbe, parroco di Mazzeo (Taormina) e Letojanni. 

Il giovane sacerdote è attualmente ricoverato al reparto di neurochirurgia del Policlinico di Messina dopo un delicato intervento chirurgico a seguito di una improvvisa emorragia cerebrale. Le sue condizioni destano preoccupazione tra i suoi cari e i fedeli, in particolare di Taormina e Letojanni dove il sacerdote è molto stimato.

Due giorni fa si era recato al palazzo polifunzionale del Comune per un saluto agli anziani, quando ha accusato un malore ed ha preferito rientrare a casa. Da lì la chiamata al 118, il ricovero e l'intervento chirurgico.

Appelli sui social sono stati lanciati anche da Fra Giancarlo Fano che ha invitato tutti alla preghiera in attesa di notizie incoraggianti. Nel frattempo il comune di Letojanni ha sospeso tutti i festeggiamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre Francesco in lotta per la vita, speranze appese a un filo e alla preghiera

MessinaToday è in caricamento