rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Santa Marina Salina

Pesca illegale, fermato un peschereccio: a bordo oltre 70 chili di pesce catturato illegalmente

I controlli della polizia marittima nel mare eoliano. Elevata una sanzione di 2mila euro. I prodotti sono stati successivamente donati in beneficenza

Ingente il sequestro effettuato dalla guardia costiera di Lipari ai danni di un peschereccio fermato nel mare di Salina. Sotto chiave ben 69 chili di gambero rosso e 5 di pescato di vario genere 
insieme ad attrezzi da pesca a strascico. A ciò va aggiunta una sanzione amministrativa di 2mila euro per i responsabili.

Questo è il bilancio dell’attività di vigilanza condotta dalla guardia costiera di Lipari, sotto il coordinamento della Capitaneria di Porto di Milazzo e della Direzione Marittima di Catania.

Il peschereccio, dopo aver raggiunto il porto di Porticello, con la collaborazione della locale autorità marittima, ha proceduto a sbarcare il pescato che, a seguito dell’accertamento da parte del locale servizio veterinario, è stato destinato ad istituti caritatevoli e di beneficenza.

Le attività di controllo svolte dai militari dipendenti dell’Ufficio Circondariale Marittimo, sono state rivolte infatti a verificare il rispetto delle normative europee che tutelano alcuni stock ittici, quali il gambero rosso di profondità, la cui cattura non è consentita a seguito del raggiungimento della quota nazionale, garantendo come sempre la tutela delle risorse ittiche e dall’ambiente marino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca illegale, fermato un peschereccio: a bordo oltre 70 chili di pesce catturato illegalmente

MessinaToday è in caricamento