rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

Pre-accordo raggiunto con Caronte&Tourist, revocato lo sciopero

Previsto il 18% di aumento per i marittimi che erano rimasti sprovvisti di contratto integrativo, più buoni pasto per tutto il personale scaglionato in tre anni e l’erogazione del Premio di Risultato da quantificare

Sciopero revocato alla caronte&Tourist. Lo annunciato i sindacati dopo che nella giornata di ieri è stato raggiunto un preaccordo con l’azienda Caronte & Tourist per il personale che opera nell’area dello Stretto. Il preaccordo prevede il 18% di aumento per i marittimi che erano rimasti sprovvisti di contratto integrativo, l’aumento dei buoni pasto per tutto il personale scaglionato in tre anni, l’erogazione del Premio di Risultato da quantificare in sede tecnica e il passaggio contrattuale per il personale di terra, dal CCNL Multiservizi al CCNL Confitarma di settore, oltre che la priorità per il personale anziano nel passaggio ai 12 mesi di contratto.

"Pensiamo che, dopo lo sciopero, si sia raggiunta una cornice di massima soddisfacente per i lavoratori - si legge in una nota dei sindacati - Le percentuali d’aumento, infatti, rappresentano un passo in avanti notevole rispetto alle altre contrattazioni e in considerazione dello scenario dei rinnovi degli accordi di secondo livello, possiamo tranquillamente sostenere che si tratta di un ottimo risultato. A questo seguirà un ulteriore incontro convocato dopo otto giorni dalla data di stipula del preaccordo dove verranno condivisi i dettagli e nel quale ci auguriamo possa essere ratificato l’accordo definitivo, che comunque starà all’interno di questa cornice importante. A seguito di ciò, comunichiamo che, come segnale di distensione, lo sciopero di 24 ore previsto per la giornata del 14 dicembre è stato già revocato dalle organizzazioni sindacali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pre-accordo raggiunto con Caronte&Tourist, revocato lo sciopero

MessinaToday è in caricamento