Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Taormina

Al “Raduno dei Bersaglieri” cartolina e annullo filatelico

Per ricordare l'evento è stato concesso l’utilizzo di un bollo da parte di Poste Italiane. L'iniziativa oggi a Taormina

E' cominciato sabato pomeriggio e continuerà questa mattina a Taormina il “Primo Raduno Bersaglieri della provincia di Messina”. Per ricordare l’evento, che richiamerà tantissime presenze nelle caratteristiche stradine della “Perla dello Jonio”, è stato concesso l’utilizzo di un bollo da parte di Poste Italiane che consentirà di predisporre un “pezzo filatelico” importante (non solo per i collezionisti), ma soprattutto dal particolare valore “storico”.

A richiedere il timbro speciale ovalizzato che raffigura il cappello piumato (o “vaira”) è stato il Direttivo provinciale dell’Associazione Nazionale Bersaglieri presieduto da Giovanni Saglimbeni, che ha preparato la manifestazione grazie anche all’ausilio della Sezione Taormina-Giardini Naxos e al patrocinio del Comune di Taormina.

Sarà possibile apporre l’annullo filatelico su una splendida cartolina illustrata numerata a tiratura limitata, dalle ore 8 alle ore 14 di domenica 23 aprile. Ad ospitare l’Ufficio Filatelico Distaccato durante le sei ore di servizio, sarà uno spazio allestito in Piazza IX Aprile; a curarne le procedure di timbratura saranno i dipendenti dell’Ufficio Postale Taormina/Sportello Filatelico (sede in Piazza Sant’Antonio Abate 1 - 98039 Taormina per chi vorrà richiedere il bollo anche da altre parti d’Italia).

Per chi intende conservare o regalare ad amici o parenti il prezioso “ricordo” filatelico, è consigliabile affrancare la cartolina con un francobollo (da 0,60 oppure da 1,20 euro quindi in tariffa “B”) da apporre sul frontespizio, che consentirà così di usufruire della timbratura.

Chi desidera invece spedire il cartoncino a un destinatario, dovrà apporre un valore contrassegnato dalla lettera “B” (attuale tariffa postale da 1,20 euro) sul retro dello stesso e lasciarlo ai responsabili dell’Ufficio Filatelico allestito in piazza IX Aprile che lo oblitereranno. A tal proposito, i dipendenti di Poste Italiane hanno già selezionato alcuni francobolli che ben si abbinano al tema della manifestazione, allo scopo di rendere ancor più completo il “pezzo” da collezione. E di bella fattura è la serie di 4 esemplari fustellati (“Breccia di Porta Pia”) emessa il 20 settembre 2020.

Si potranno anche inoltrare lettere di Posta Prioritaria (Posta1) o raccomandate, utilizzando per le prime un solo esemplare di tariffa “A” (euro 2,80); due valori, invece, per le seconde (tariffa 5,60 per il “primo porto” fino a 20 grammi di peso).

Per ogni ulteriore informazione o chiarimento, saranno comunque presenti il sempre disponibile personale dell’Ufficio Postale taorminese e alcuni soci del prestigioso “Circolo Filatelico Peloritano” che ha affiancato l’A.N.B. della provincia di Messina durante la fase di realizzazione dell’annullo postale.

*Circolo Filatelico Peloritano di Messina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al “Raduno dei Bersaglieri” cartolina e annullo filatelico
MessinaToday è in caricamento