Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Taormina

La promessa del ministro Schillaci all'Unione dei Comuni ionici, Cardiochirurgia pediatrica ha un futuro

Il presidente Orlando Russo a Catania ha posto la questione del reparto di Taormina al responsabile del dicastero alla Salute

La deroga al mantenimento di Cardiochirurgia pediatrica all'ospedale di Taormina si fa sempre più concreta. Ieri a Catania il ministro della Salute Orazio Schillaci ha voluto rassicurare gli amministratori messinesi presenti tra i quali Orlando Russo, presidente dell'Unione dei Comuni di cui fa parte anche Taormina. 

"Grazie alla iniziativa del presidente dell’Ars Calvagno, - dichiara Orlando Russo - ho potuto incontrare il ministro della salute on. Orazio Schillaci. Come avevo promesso ho chiesto al Ministro di concedere la deroga per mantenere la cardiochirurgia pediatrica di Taormina accanto a quella di Palermo. Il Ministro mi ha rassicurato sulla vicenda, impegnandosi, anche di fronte al presidente Calvagno, a seguire la vicenda affinché il CCPM di Taormina non chiuda il prossimo 31 luglio. Sono particolarmente soddisfatto perché ho avuto l’impressione che siamo a una svolta vera. Ringrazio l’onorevole Calvagno per questa opportunità e il Ministro per quanto sono sicuro farà". 

Sulla stessa questione era intervenuta l'Ugl nei giorni scorsi che aveva apprezzato l'intenzione della Regione di richiedere la deroga al ministero contro la dismissione del reparto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La promessa del ministro Schillaci all'Unione dei Comuni ionici, Cardiochirurgia pediatrica ha un futuro
MessinaToday è in caricamento