Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Risanamento, in consegna le nuove case per chi abita ancora a Camaro Sottomontagna

Il 18 e il 19 dicembre Arismè e la struttura commissariale faranno visionare le ultime dieci case alle famiglie che attendono una sistemazione dignitosa. Poi proseguiranno le demolizioni

La macchina del risanamento alza i giri del motore per chiudere il 2023 con un altro obiettivo raggiunto. I prossimi 18 e 19 dicembre Arismè e la struttura commissariale, diretta da Marcello Scurria, saranno protagonisti di un "tour" per far visionare e consegnare le ultime dieci case alle famiglie provenienti da Camaro Sottomontagna.

Nel rione, le prime baracche a cadere giù saranno una quindicina, ubicate nell'area più interna. L'obiettivo è consegnare i lavori entro Natale mentre Messina Servizi garantirà le operazioni di bonifica, rimuovendo i rifiuti di cui i manufatti abbandonati sono stracolmi. Nei primi mesi del 2024 il quartiere aggrappato allo storico ponte ferroviario sarà teatro di ulteriori demolizioni. Sono trentatré le casette, disabitate già da maggio, che dovranno essere smantellate. In zona sorgerà nel prossimo futuro un parco urbano voluto dalla Città Metropolitana. 

In totale, al 31 dicembre saranno 127 gli appartamenti dati in locazione a chi prima viveva in baracca, la stragrande maggioranza è fatta di nuclei familiari che al loro interno hanno una persona con gravi disabilità, per questo inseriti in un elenco speciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risanamento, in consegna le nuove case per chi abita ancora a Camaro Sottomontagna
MessinaToday è in caricamento