Cronaca Roccella Valdemone / Strada Provinciale 2

Roccella Valdemone sta per uscire dall'isolamento, finanziati i lavori del bypass

Dal 31 marzo la strada provinciale è chiusa per una frana. Al comune collinare si arriva solo percorrendo il lungo tragitto tra i Nebrodi. Dalla Regione i fondi per la trasformazione di una trazzera in passo carrabile

Roccella Valdemone è isolata dal 31 marzo. Da allora la strada provinciale è interrotta. Nel Comune collinare si arriva soltanto attraversando i Nebrodi a causa della frana che si è abbattuta un mese e mezzo fa. La Regione ha finanziato la trasformazione di una trazzera in strada carrabile per consentire di raggiungere Roccella Valdemone dalla provinciale. Le opere, quando partiranno, dovrebbe concludersi in un mese. La strada (al chilometro 7,5) è interdetta ancora oggi al traffico in entrambe le direzioni di marcia come disposto dai tecnici della Città metropolitana di Messina. Il governo Musumeci è intervenuto con propri fondi per rispondere ai forti disagi dei residenti che devono percorrere la più lunga strada che attraversa i Nebrodi.

Il decreto di finanziamento è stato firmato dal capo della Protezione civile della presidenza della Regione Calogero Foti. Una soluzione tampone che consentirà in tempi brevi di ripristinare condizioni di normalità. Le procedure sono state accelerate al massimo e adesso l'amministrazione di Roccella Valdemone è nelle condizioni di potere intervenire affidando i lavori necessari per rendere carrabile il percorso alternativo garantendo tutte le indispensabili misure di sicurezza. L'arteria che fungerà da by-pass è lunga circa cinquecento metri e i lavori dovrebbero concludersi entro un mese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccella Valdemone sta per uscire dall'isolamento, finanziati i lavori del bypass

MessinaToday è in caricamento