rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Bocciato lo sciopero dei camionisti, ancora code alle Stazioni di Servizio

La commissione di Garanzia ha fermato la protesta prevista lunedì, le file ai Rifornimenti restano lunghe

Lo stop dell'autotrasporto, proclamato a partire da lunedì 14 marzo, è stato bocciato dalla Commissione di garanzia per lo sciopero. 

Con una comunicazione il commissario delegato della Commissione Alessandro Bellavista, frena sulla possibilità di avviare la mobilitazione. L'informativa inviata a Trasportounito-Fiap, e ministeri delle Infrastrutture e Interno rileva il "mancato rispetto del termine di preavviso di 25 giorni" e richiama "l'obbligo di predeterminazione della durata dell'astensione". 

"La commissione di garanzia scioperi nei servizi pubblici essenziali, pur essendo debitamente informata, ha preferito ignorare lo  “stato di grave necessità” denunciando gli estremi di uno 'sciopero' - si legge in una nota di Trasportounito - In altre parole invece di valutare e intervenire sulla gravità della crisi in atto, ha preferito rispolverare i criteri di una anacronistica rigidità burocratica, in un momento in cui dovrebbe essere superata". 

"La verità – commenta Maurizio Longo – è che esiste una consapevolezza collettiva, espressa da parte di tantissimi imprenditori, circa la necessità di congelare l’indebitamento finanziario prima che sia troppo tardi". E non è un caso che "L’iniziativa assunta abbia già procurato risultati positivi e concreti, spingendo molti committenti degli autotrasportatori ad adeguare in queste ore le tariffe e quindi i corrispettivi dei servizi di trasporto, garantendosi così il regolare trasferimento delle merci".

Il presidente di Trasportounito Campania Antimo Caturano ribadisce come "l'assemblea di mercoledì che ha portato alla sospensione dei servizi da lunedì 14 marzo è stata convocata da tanti trasportatori campani che autonomamente e all'unanimità hanno scelto di fermare i propri mezzi. Alla fine dei lavori è stato stilato un verbale che è stato consegnato al segretario Maurizio Longo che si è fatto carico di portare le istanze degli autotrasportatori presenti all'assemblea agli enti preposti". 

Fonte Casertanews 

Molti messinesi anche per lo sciopero annunciato dei camionisti e quindi di non trovare benzina nei prossimi giorni e per la paura di nuovi rincari del carburante da ieri sera hanno "preso d'assalto" le Stazioni di Servizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocciato lo sciopero dei camionisti, ancora code alle Stazioni di Servizio

MessinaToday è in caricamento