rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Nuove regole per Natale e Capodanno, colpo di spugna sui concerti in piazza Duomo

A Messina erano previsti tanti artisti, tra cui Achille Lauro, i Tinturia e Nino Frassica e Carmen Consoli. L'annuncio del sindaco Cateno De Luca: “Gli eventi saranno riprogrammati nei prossimi nove mesi”

Colpo di spugna sui concerti di Natale dopo il provvedimento del governo. E' quanto annunciato in diretta facebook dal sindaco di Messina Cateno De Luca. L'impegno è di riprogrammare tutto nell'arco di nove mesi, così come previsto anche nel contratto. Stop dunque ad Achille lauro, Carmen Consoli e Nino Frassica, i Tinturia. “La programmazione attuale salta, si fermano tutte le nostre manifestazioni all'aperto, avremo nove mesi per quelli che sono i grandi eventi ma anche per le piccole manifestazioni”, ha detto De Luca. “Sicuramente ci troviamo di fronte ad una impennata davanti agli occhi di tutti. Abbiamo detto dall'inizio che avremm svolto le attività fino a quando il sistema ce lo consentiva. Di fronte ad un provvedimento del genere ci adeguiamo”.

La stretta del governo per Natale e Capodanno: ecco cosa cambia con il nuovo decreto

De Luca è entrato nel merito dei provvedimenti, chiedendo ancora una volta l'estenzione dell'obbligo vaccinale. "Pretendo che venga messo l’obbligo vaccinale - ha detto il sindaco - perchè è evidente che l'80 per cento delle persone che finisce in ospedale non è vaccinata. Di fronte a questa semlice riflessione, perchè non estenderla a tutti? Non è possibile che chi si vaccina venga nesso sullo stesso piano in termini di libertà individuale, di vivibilità e di salubrità mentale. Spero che anche dopo questa azione del governo ci sia un intervento mirato e si sostengano queste categorie imprenditoriali danneggiate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove regole per Natale e Capodanno, colpo di spugna sui concerti in piazza Duomo

MessinaToday è in caricamento