Spiagge Sicure, arriva l’app Sant’Alessio Siculo

Ecco come funziona l'applicazione da scaricare sul proprio smartphone per andare al mare in sicurezza. Previsti inoltre potenziamento dei servizi di vigilanza e spiagge accessibili per tutti

Cartelli Spiagge sicure

Un servizio “Spiagge Sicure” a portata di click da scaricare sul proprio smartphone, stiamo parlando dell’app Sant’Alessio Siculo che consentirà di andare in spiaggia in piena sicurezza.

Un’applicazione questa semplice da usare nata da una finanziamento statale del Comune. Ecco come funzionerà: all’ingresso della spiaggia ogni bagnante dovrà registrare la propria presenza, senza comunicare alcun dato personale.  Basterà aprire la fotocamera del proprio telefonino e scansionare il codice QR che si trova sul cartello posto all’ingresso della porzione di spiaggia libera, delimitata al centro del litorale di Sant’Alessio,  dove sessanta paletti verranno posizionati a distanza di cinque metri l’uno dall’altro per garantire la presenza, a distanza di sicurezza, di circa duecento persone. In questo modo gli altri bagnanti, insieme all’Amministrazione, saranno in grado di conoscere, da remoto, lo stato di occupazione degli spazi. Quando ogni bagnante lascerà la spiaggia, basterà scansionare in uscita il codice QR per rendere visibile sull’app lo spazio disponibile. 

“Un modo innovativo, facile ed immediato per avvicinare la cittadinanza al palazzo comunale – ha commentato Virginia Carnabuci, assessore al Turismo e alla Cultura – ma utile anche per offrire servizi ai turisti e per utilizzare la spiaggia in maniera sicura. In un’epoca in cui è tangibile l’esigenza di trasparenza e di partecipazione, il Comune parlerà alla comunità, ascolterà i suggerimenti dei cittadini, attrarrà i turisti e fornirà servizi sempre al passo con i tempi”.

Con l’applicazione, infatti, il cittadino potrà interagire direttamente con l’Amministrazione e segnalare eventuali disservizi o guasti (inviando anche foto e posizione GPS); il turista potrà conoscere e raggiungere agevolmente itinerari, siti d’interesse e attività commerciali.

Si tratta di un servizio fortemente voluto dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Nunzio Giovanni Foti che ha affidato la gestione alla società Growapp che vanta numerose partnership con Comuni del Sud Italia.  Nei fine settimana e nei giorni festivi sarà inoltre potenziato il  servizio di vigilanza  grazie al protocollo d’intesa siglato con la Prefettura di Messina. Al lavoro l’associazione di volontariato “Giubbe d’Italia” (sezione di Antillo), insieme alla  Polizia Municipale. Per tutto il periodo estivo il comandante dei vigili urbani di Sant’Alessio, l’ispettore capo Salvatore D’Agata, avrà a disposizione altri due vigili (il terzo arriverà nelle prossime settimane), per garantire il rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid e contrastare l’abusivismo commerciale e la contraffazione sulle spiagge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno inoltre posizionati in prossimità degli accessi alle spiagge e ai parchi, venticinque cartelli che segnalano le linee guida per la prevenzione del Coronavirus. Naturalmente sarà garantito l’accesso al mare ai disabili. Per questo la Giunta, guidata dal sindaco Foti, ha deciso di acquistare – su iniziativa dell’assessore ai Servizi sociali e allo Sport, Natale Ferlito, due carrozzine che facilitano l’ingresso in acqua, grazie alle passerelle che nei prossimi giorni verranno collocate nelle aree interessate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento