Ruba due bottiglie di whisky e aggredisce il negoziante, arrestato

In manette un 21enne di origini srilankesi. Il giovane ha nascosto i liquori in un trolley dopo averli sottratti dallo scaffale di un supermercato. Dovrà rispondere anche di lesioni personali

Ha nascosto due bottiglie di whisy, del valore complessivo di 500 euro, per poi aggredire i dipendenti del supermercato. Così è finito in manette un 21enne di origini srilankesi, autore della tentata rapina avvenuta intorno alle 19 di ieri sera. A bloccare il giovane, gli agenti della delle Volanti, dopo una rocambolesca fuga e una collutazione con negozianti che avevano assistito alla scena. Uno di loro ha riportato lievi ferite. Per il 21enne, quindi, è scattata anche la denuncia per il reato di lesioni personali. 

Il ragazzo è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della caserma Calipari in attesa di rito direttissimo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento