menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ascensori rotti e barriere architettoniche in Tribunale, gli avvocati: “Si risolva il problema o sospendiamo l'attività giudiziaria”

Il Comitato pari opportunità dell'Ordine degli avvocati scrive al presidente della Corte d'Appello dopo che nei giorni scorsi alcuni colleghi con difficoltà motorie hanno dovuto rinunciare a partecipare alle udienze

O si aggiustano gli ascensori, abbattendo le barriere architettoniche o chiederanno la sospensione dell’attività giudiziaria per legittimo impedimento. Lo ha comunicato con una nota il comitato Pari opportunità dell’Ordine degli avvocati dopo che nei giorni scorsi alcuni colleghi con difficoltà motorie hanno dovuto rinunciare a partecipare alle udienze e qualcuno anche a frequentare il corso di difensore d'ufficio.

La  richiesta di intervento urgente per la manutenzione degli ascensori di Palazzo Piacentini è  indirizzata al presidente della Corte d’appello di Messina, alla commissione di manutenzione degli uffici giudiziari e al consiglio dell’Ordine degli avvocati del tribunale di Messina. Il Cpo segnala che su quattro ascensori presenti ne funzionano solo due, quello della sezione fallimentare e quello a monte della struttura, adiacente la seconda sezione penale del tribunale. Impossibile invece raggiungere il Tribunale del Lavoro ed i giudici di Pace.

“Considerato che tale situazione si protrae da diverse settimane – scrivono il segretario del Cpo Luigi Giacobbe e la presidente Concetta Miasi – e gli addetti ai lavori non sono riusciti a risolvere il problema, ritenuto che la impossibilità di alcuni colleghi di raggiungere utilmente le aule della Corte di Appello per i vari adempimenti integra una palese violazione del diritto di difesa e di discriminazione per i colleghi con difficoltà motorie atteso che i sue ascensori al momento ancora funzionanti non permettono di raggiungere le aule di Corte di Appello per la presenza di barriere architettoniche (scalini e rampe non conformi), si invitano le istituzioni in indirizzo ad attivarsi immediatamente per rendere disponibili tutti gli ascensori presenti nei vari uffici giudiziari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Lions siciliani donano sei cani guida ai non vedenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento