Tampona un veicolo e insulta il conducente, poi aggredisce un passante: maxi multa per un automobilista

L'intervento della polizia ha evitato il peggio. L'uomo è risultato sprovvisto di patente e assicurazione

Prima ha tamponato un veicolo prendendosela con l'incolpevole donna alla guida, poi ha aggredito un passante intervenuto per tentare di placare gli animi. Momenti di follia ieri in viale della Libertà, ma l'intervento della polizia ha evitato che la situazione degenerasse in violenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il responsabile, un uomo messinese, è stato bloccato dagli agenti. Dai successivi controlli è emerso che era sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita così come di assicurazione e carta di circolazione. Per lui è scattata una maxi multa di 6mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento