rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Lipari / Isola di Vulcano

Abusivismo edilizio in salsa eoliana: costruzioni senza permessi anche in zone a vincolo sismico

La scoperta dei carabinieri sull'isola di Vulcano. Nei guai sei persone che avevano realizzato diversi manufatti ignorando la legge

Magazzino, manufatti e coperture realizzati, senza alcun permesso, anche in zone sottoposte a vincolo sismico. I carabinieri hanno denunciato sei persone per abusivismo edilizio commesso sull'isola di Vulcano in barba ad ogni legge. 

Nello specifico le verifiche effettuate dai militari dell'Arma hanno permesso di accertare violazioni per la realizzazione abusiva, su un terreno di proprietà, di un magazzino mediante la chiusura
illecita di due terrazzi; la costruzione, su un terreno di proprietà, di una casa ed un manufatto in legno, nonché un altro manufatto in pannelli coibentati; l’impianto, su un terreno di proprietà, due container in sede stabile in assenza di permesso a costruire; l’impianto, su un terreno di proprietà di tre roulotte in sede stabile, trasformandole in unità abitativa da utilizzare nel periodo estivo, con allaccio alla rete idrica ed elettrica, senza alcun permesso a costruire e senza alcun parere degli enti preposti alla tutela dei vincoli ed infine la realizzazione su un terreno di proprietà di tre manufatti in legno, ferro ed alluminio ed una piscina esterna, inserita in una struttura in legno, in assenza del permesso a costruire e del parere della Soprintendenza dei Beni Culturali ed Ambientali. I responsabili, così come stabilito dalla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, sono stati deferiti in stato di libertà.

I procedimenti si trovano nella fase delle indagini preliminari e per gli indagati vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo edilizio in salsa eoliana: costruzioni senza permessi anche in zone a vincolo sismico

MessinaToday è in caricamento