rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cucina

Piparelli, la ricetta semplificata del biscotto messinese per eccellenza croccante e speziato

Croccanti e speziati, sono i biscotti per eccellenza della tradizione messinese. La preparazione è elaborata ma qui in una versione più semplice anche se mantiene la doppia cottura, una prima cottura del panetto allungato intero e poi una seconda cottura delle singole fette.

  • 350 g Farina Manitoba
  • 150 g Farina 00

  • 150 g zucchero

  • 300 g mandorle tostate

  • 100 g Miele (meglio se quello di fiori d’arancia)

  • 100 g Strutto

  • 90 g Acqua

  • 9 g Bicarbonato

  • Cannella in polvere (mezzo cucchiaino)

  • 1 pizzico Sale

Formate una fontanella con la farina, aggiungete lo strutto, il miele, lo zucchero e un pizzico di sale. A parte mescolate il bicarbonato con un poco d’acqua e usatelo per cominciare ad impastare gli ingredienti partendo dal centro. Aggiungete la cannella. Continuate a impastare usando l’acqua col bicarbonato fino a quando non avrete raggiunto un impasto omogeneo. A questo punto aggiungete le mandorle e impastate ancora fino a quando l’impasto non sarà lucido e liscio.

Formate due panetti cilindrici e mettete in forno a 200 gradi per venti minuti. Quando i panetti saranno raffreddati, tagliate a fette e rinfornate per un’altra mezz’ora a 130 gradi.

Se vi fa piacere potete provare a grattugiare scorza d’arancia nell’impasto e aggiungere un cucchiaino di vino dolce (malvasia o marsala).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piparelli, la ricetta semplificata del biscotto messinese per eccellenza croccante e speziato

MessinaToday è in caricamento