rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Eventi

Festa dei morti a Messina, tradizione senza fine: cosa c'è da sapere dalla viabilità ai cimiteri

Tutte le informazioni utili per la Commemorazione dei defunti

Tornano le tradizionali celebrazioni per la Commemorazione dei morti  in città e come ogni hanno si prevede  un maggiore afflusso nei cimiteri cittadini e le consuete cerimonie in memoria dei defunti. Vediamo nel dettaglio cosa è previsto per l'1 e 2 novembre tra orari e servizi del cimitero, manifestazioni ufficiali e viabilità.

Orari  cimiteri e servizi previsti

Per quanto riguarda gli orari l'uno e due novembre il Gran Camposanto e i cimiteri suburbani rimarranno aperti dalle 8 alle 17. Per il maggiore afflusso di visitatori fino al 5 novembre non sarà autorizzato l’ingresso alle ditte che svolgono lavori a qualunque titolo, e sino a giovedì 2 novembre, sarà vietato l’accesso al Gran Camposanto a tutte le autovetture private autorizzate, anche se munite di pass per i soggetti diversamente abili. Inoltre, nelle giornate di mercoledì 1 e giovedì 2 la ricezione dei cortei funebri e delle salme sarà effettuata dall’ingresso lato Baglio. All’interno del Gran Camposanto, saranno garantiti bus navetta dalle ore 8 alle 16 con personale dell’Azienda Speciale Messina Social City per l’assistenza alle persone anziane e ai disabili, mentre all’esterno l’ATM al fine di agevolare l’utenza che si recherà in visita al Cimitero Monumentale ha predisposto un servizio di bus navetta gratuito per le giornate di martedì 31 ottobre, mercoledì 1 e giovedì 2 novembre. I bus navetta saranno attivi con partenza ogni dieci minuti; dal parcheggio di villa Dante seguiranno il percorso lungo le vie Catania, San Cosimo e Palmara, e ritorno da via Catania attraverso il perimetro stradale che circonda Villa Dante, collegando i vari ingressi del Cimitero con il terminal bus e il parcheggio Zaera, a disposizione quest’ultimo della cittadinanza h24; anche al Cimitero di Granatari è attivo il servizio navetta sino a giovedì 2 novembre. Presenti poi le Associazioni di volontariato di Protezione Civile per garantire il servizio di assistenza all’ingresso del Gran Camposanto e agli ingressi laterali, nonché il supporto di accompagnamento anziani ai bus.

 Cerimonie in programma

 Giovedì 2 novembre, alle ore 9,30, all’interno del Gran Camposanto, dinanzi al Monumento dedicato alle Guardie municipali decedute nel sisma del 1908, sarà deposta dal picchetto d'onore una corona di fiori in memoria dei defunti già appartenenti al Corpo di Polizia municipale.

Giovedì 2 novembre, alle ore 11, si terrà nella parrocchia Santa Maria a Provinciale la tradizionale celebrazione eucaristica per la Commemorazione dei Defunti, presieduta dal vescovo ausiliare Monsignor Cesare Di Pietro

Informazioni su viabilità Festa dei defunti 

Ecco come cambia la viabilità per la Commemorazione dei defunti. Mercoledì 1 e giovedì 2 novembre, dalle ore 7 alle 18, sarà vietata la sosta, con zona rimozione coatta, su entrambi i lati della carreggiata di via del Santo dal numero civico 36 al 68; sul lato monte, sempre della carreggiata di via del Santo, dal numero civico 328 sino al ponte FF.SS.; ed in via Catania per un tratto di dieci metri, rispettivamente a nord e a sud dell’ingresso principale del Gran Camposanto. Sarà interdetto inoltre sulla via Comunale Santo il transito veicolare ai mezzi provenienti dal viale Gazzi, fatta eccezione per gli autobus navetta di A.T.M. SpA, dei veicoli dei residenti, delle Forze di Polizia e di pronto soccorso.

Istituito giovedì 2 novembre, dalle 14.30 sino alle 16, il divieto di sosta, con zona rimozione coatta, sul lato monte di via Catania per un tratto di 25 metri a sud ed un tratto di 25 metri a nord rispetto all’ingresso principale del Gran Camposanto, al fine di consentire la sosta dei veicoli militari impegnati nella Commemorazione dei Caduti per la Patria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dei morti a Messina, tradizione senza fine: cosa c'è da sapere dalla viabilità ai cimiteri

MessinaToday è in caricamento