rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Politica

Alessandro Russo rientra in Consiglio comunale, giovedì il giuramento

L'esponente del partito democratico prenderà il posto di Maurizio Croce che si era dimesso al terzo tentativo

Alessandro Russo rientra in Consiglio comunale. L'esponente del Pd che nel 2022 era candidato della lista Franco De Domenico sindaco, risultato primo dei non eletti, subentrerà (giovedì la procedura in aula) a Maurizio Croce che si era dimesso per motivi personali (vani i primi due tentativi) e sotto inchiesta per corruzione e finanziamento illecito ai partiti. La delibera è stata istruita dalla dirigente Laura Strano e sarà presentata dal presidente Nello Pergolizzi. 

Croce lascia il Consiglio comunale

Gli uffici comunali, nella sfida giuridica tra Russo e Sebastiano Tamà di Forza Italia, hanno indicato nel primo il sostituto di Croce che due anni fa era stato eletto come miglior candidato sindaco perdente alle spalle di Federico Basile. La circolare del dipartimento Autonomie Locali 24 del 25 novembre 2020 prevede "La surroga al candidato che segue immediatamente l'ultimo eletto nella lista che tra quelle collegate al candidato sindaco miglior perdente dimissionario, o non collegate, ha riportato il quoziente più alto tra quelli non utilizzati per l'assegnazione dei seggi". 

Russo giovedì alle 13,30 presterà giuramento e non sarà la prima volta visto che aveva già fatto parte del Consiglio comunale durante la sindacatura di Cateno De Luca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Russo rientra in Consiglio comunale, giovedì il giuramento

MessinaToday è in caricamento