rotate-mobile
Politica

Marco Greco eletto all’unanimità segretario regionale dei Giovani Democratici, nella segreteria anche il messinese Barresi

Eletta la nuova direzione regionale a distanza ben otto anni dall’ultimo congresso tenutosi nell'isola. "E' il congresso della ripartenza, la Sicilia e il Pd hanno bisogno di una forza politica giovanile radicata nei territori"

In una partecipata due giorni tenuta a San Cataldo il 10 e l’11 febbraio, i Giovani Democratici Siciliani hanno celebrato il loro III Congresso Regionale. Durante i lavori è stata definita e approvata la linea politica. L’assemblea ha eletto all’unanimità il neo segretario regionale, Marco Greco, 23 anni, di Enna, consigliere comunale e coordinatore nazionale della Federazione degli Studenti. Inoltre è stata eletta la nuova direzione regionale, a distanza ben otto anni dall’ultimo congresso tenutosi in Sicilia. 

“È il congresso della ripartenza - dichiara il neo eletto segretario - la Sicilia e il Partito Democratico hanno bisogno di una forza politica giovanile radicata nei territori. In Sicilia siamo la prima giovanile nella rappresentanza studentesca, eleggiamo decine di amministratori locali, siamo presenti in oltre 40 circoli, in tutte e nove le Federazioni. Questo immenso patrimonio va valorizzato ed intendo essere il segretario di tutti: le porte sono aperti a tutti, i nostri avversari sono fuori. È adesso è il momento di sfidarli costruendo un’alternativa di sinistra a questa destra che sacrifica il sud, i deboli, i giovani e le donne per garantire gli interessi di pochi privilegiati”.

Rispetto alle polemiche sollevate da alcuni iscritti, inoltre Greco dichiara: "Non commento notizie prive di fondamento veicolate strumentalmente. So soltanto che - prosegue - l'unione regionale dei GD è unita, ha celebrato oltre 50 momenti congressuali molto partecipati in cui il documento politico è stato votato all'unanimità. In un'organizzazione di oltre 2000 iscritti, è fisiologico che ci sia una piccola minoranza. Anche a loro dico che le porte dell'organizzazione sono aperte e che sarò anche il loro segretario perché i miei avversari sono fuori dal Partito, non dentro”.

Alla due giorni – aperta dall’intervento del segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo – hanno preso parte, portando i saluti, anche Giuseppe Provenzano, responsabile Esteri della segreteria nazionale PD, il senatore Antonio Nicita, il segretario provinciale di Caltanissetta, Renzo Bufalino, i deputati Paola De Micheli e Gianni Cuperlo, l’europarlamentare Pietro Bartolo e Antonio Ferrante, presidente della Direzione regionale del PD Sicilia. Presenti inoltre i rappresentanti di CGIL, ANPI, ARCI, Legambiente e di associazioni studentesche e universitarie;,

Infine, Marco Greco ha nominato alcuni componenti della segreteria regionale: vice-segretarie Aurora Caggegi (Catania) e Francesca Cammarata (Caltanissetta); responsabile organizzazione Giuseppe Barresi (Messina); tesoriere Matteo Migliore (Ragusa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Greco eletto all’unanimità segretario regionale dei Giovani Democratici, nella segreteria anche il messinese Barresi

MessinaToday è in caricamento