rotate-mobile
Politica

"Il tempo ti fornisce le risposte, l'aggressività non mi appartiene": il pensiero della Musolino sulle polemiche

La senatrice messinese ha affidato ai social la sua riflessione dopo il "terremoto" politico avvenuto nelle ultime 48 ore e le accuse di sessismo a Cateno De Luca

"Io sono libera, io sono viva": la senatrice di Italia Viva Dafne Musolino ha voluto commentare sui social quanto sta avvenendo nelle ultime ore dopo l'addio a Cateno De Luca e al movimento Sud chiama Nord e le polemiche che ne sono nate. Contro le offese che sta ricevendo la deputata ha annunciato querele. 

L'addio della Musolino e le accuse di sessismo a De Luca

"La violenza sulle donne non si consuma solo con atti e gesti fisici, materiali. Al contrario, la violenza sulle donne è spesso preceduta e accompagnata dalla denigrazione della sua immagine - scrive la parlamentare - dall’offesa alla sua dignità, dall’insinuazione sulla sua carenza di moralità o dall’ esplicita accusa di essere incline ai facili costumi. È un atto di inaudita violenza offendere una donna nella sua sfera intima e personale, isolandola dal suo contesto e immolandola sull’altare di una pretesa mancanza di morale dove il Giudice è sempre un uomo che si sente ferito per non sopporta un rifiuto o perché, semplicemente, quella Donna non ha fatto come voleva lui. Anche in politica le cose non sono molto diverse. L’artificio retorico, il ricorso alla metafora, l’attacco verbale, l’impostazione pseudo paternalistica che vorrebbe quasi cercare di giustificare una scelta come se chi l’ha compiuta non fosse del tutto capace di intendere e di volere (ingenua o cretina, l’alternativa è questa), sono gli strumenti con i quali sono stata attaccata ieri - prosegue l'ex assessore comunale - il tempo è galantuomo, ti fornisce le risposte oppure fa in modo che non ti interessi più nemmeno averle. Nel mio caso il tempo mi è servito a comprendere che questo modo aggressivo, umiliante, coercitivo e dittatoriale di gestire un partito non mi appartenevano, non mi sono mai appartenuti. E dopo ieri quel galantuomo del tempo mi ha anche fornito la più chiara delle risposte sulla prima domanda che ogni persona dovrebbe fare a se stesso: cosa sono disposto a fare per difendere la mia dignità e la mia libertà di pensiero? Io la mia risposta l’ho data. Ci sarà tempo per spiegare i retroscena e raccontare quello che voglio continuare a fare, ma una cosa la voglio dire stamattina, prima che i cani si sveglino: non c’è crescita dove non è ammesso il confronto, dove l’avversario politico diventa il nemico da distruggere, dove la donna viene sempre dipinta come la meretrice di turno. Oggi mi rigenero partecipando a un evento politico di grande respiro e di rinnovata voglia di fare una politica costruttiva e concreta. Faccio politica senza insultare gli altri - conclude - ma con la forza delle mie idee. Sono pronta a discutere con tutti ma non sarò mai sottoposta a nessuno. Io sono libera, io sono VIVA". Nessun riferimento esplicito a De Luca e al botta e risposta su accuse di sessismo avvenuto 24 ore fa. La Musolino ha condiviso il percorso politico di De Luca dal 2017 prima dell'interruzione di due giorni fa ricoprendo l'incarico di assessore a Palazzo Zanca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il tempo ti fornisce le risposte, l'aggressività non mi appartiene": il pensiero della Musolino sulle polemiche

MessinaToday è in caricamento