Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Città di Taormina, si dimette l’ad Lo Re: "alla nuova Amministrazione il calcio non interessa"

"Il problema stadio è conclamato e abbiamo atteso la convocazione per un incontro con l’Assessore alle Politiche sportive Quattrocchi, ma vanamente"

L’ Amministratore delegato del Città di Taormina Maurizio Lo Re ha rassegnato le dimissioni: “Non ci sono le condizioni per poter programmare e pensare in maniera serena a un nuovo ciclo - spiega Lo Re - la politica è ferma e anche la nuova Amministrazione comunale, nelle due settimane dal proprio insediamento, ha una volta di più confermato come il calcio a Taormina non interessi. Abbiamo un problema stadio che è conclamato e, per questo, abbiamo atteso la convocazione per un incontro con l’Assessore alle Politiche sportive Quattrocchi, ma vanamente. Desidero rivolgere un caloroso ringraziamento a Mario Castorina e Giovanni Maricchiolo, vere anime del calcio taorminese, per questi tre anni trascorsi insieme”.

Il Città di Taormina ha accettato le dimissioni dell’Amministratore delegato Lo Re “ritenendole un atto dovuto, non sussistendo le condizioni per andare avanti – s legge nella nota ufficiale del club biancazzurro -. Ringraziamo Maurizio Lo Re per l’impegno e la passione profusi: tre stagioni importanti sul piano dei risultati e dell’aggregazione sociale, nelle quali Taormina ha conquistato l’Eccellenza e raggiunto, quest’anno, la finale dei playoff regionali per la promozione in Serie D. Il miglior risultato della storia calcistica di Taormina”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Taormina, si dimette l’ad Lo Re: "alla nuova Amministrazione il calcio non interessa"
MessinaToday è in caricamento