rotate-mobile
Calcio

Il Città di Taormina perde "pezzi", lascia anche il direttore generale Cardullo  

“Si è chiuso un ciclo triennale, vissuto in maniera intensa e che ci ha proiettati fino alla finale playoff del nostro girone per la promozione in serie D”

Il Città di Taormina perde un altro importante elemento della dirigenza. Ha rassegnato, infatti, le proprie dimissioni da direttore generale del club Giovanni Cardullo. “Si è chiuso un ciclo triennale, vissuto in maniera intensa e che ci ha proiettati, nel corso di questa stagione, fino alla finale playoff del nostro girone per la promozione in serie D. Abbiamo lavorato con grande passione e con l’orgoglio di voler fare bene per una città importante come Taormina al fianco di Mario Castorina, Giovanni Maricchiolo e Maurizio Lo Re. A loro desidero rivolgere un sentito ringraziamento per l’accoglienza riservata tra anni fa al mio arrivo e per lo spirito collaborativo con cui abbiamo portato avanti ogni singola decisione riguardante il Città di Taormina”.

“Dopo le dimissioni dell’Amministratore delegato Lo Re - continua Cardullo – ritengo, però, che il mio ciclo a Taormina si sia concluso. Lo dico a malincuore perché abbiamo davvero sognato di poter portare il Città di Taormina in Serie D, regalando a questa meravigliosa città un traguardo sportivo mai raggiunto prima d’ora. Ringrazio tutti i calciatori, i mister, gli staff medico-sanitario e tutti i dirigenti, che, a vario titolo, hanno contribuito a rendere forte e indimenticabile ogni momento vissuto. Sempre forza Taormina!”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Città di Taormina perde "pezzi", lascia anche il direttore generale Cardullo  

MessinaToday è in caricamento