Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Eccellenza: Milazzo battuto 1-0 dall’ambizioso Modica

I mamertini hanno disputato un discreto primo tempo, sfiorando il gol e giocandosela a viso aperto contro un avversario dotato di un organico ben strutturato

E’ cominciata con una sconfitta per 1-0 in casa del Modica l'avventura del Milazzo nel campionato di Eccellenza 2023-24. Ad inizio partita, Agodirin si invola verso la porta, Leo compie un intervento rischiosissimo quanto efficace e allontana la minaccia. La prima occasione del Milazzo all’11’: Errante pressa Vindigni, che perde il possesso nella sua tre quarti, si avventa Agolli che a tutta velocità penetra in area di rigore, ma il suo destro da favorevole posizione termina fuori. La risposta dei locali è affidata a Paolo Genovese, che impegna Catelli con un sinistro a giro. La sfida è equilibrata, ospiti pericolosi (27’) con Agolli, che devia di testa uno spiovente di Cambria, costringendo Marino ad un intervento d'istinto. Sul ribaltamento di fronte, ci prova nuovamente Paolo Genovese, il suo mancino dal limite sfiora il palo. Al 33' Catelli si tuffa per deviare in corner la velenosa punizione di Palermo; sugli sviluppi del calcio d'angolo, Kebbeh stacca dal limite dell'area piccola, sfiorando il bersaglio. Al 38' percussione di Cambria, che si accentra e calcia violentemente, Marino respinge. Un minuto dopo, Palermo riceve al limite dell'area da Agodirin e serve Incatasciato, che tenta il colpo da biliardo da posizione vantaggiosa, la sfera esce di un nonnulla.

Al minuto 12’ della ripresa affondo di Palermo, che fa partire uno spiovente teso, senza trovare la deviazione vincente. Nell'occasione, Catelli si accascia a terra dolorante, il gioco resta fermo per oltre sette minuti. Il portiere rossoblu non ce la fa ed è costretto ad abbandonare il campo, sostituito dal classe 2004 Caruso. La squadra iblea alza il baricentro della manovra, mettendo alle corde gli uomini di mister Venuto. Al 30’ cross di Palermo dalla destra, stacco di Prezzabile da pochi passi e Caruso compie un prodigio, alzando la sfera in corner. Stessa situazione al 38’ con Caruso che si esibisce in una splendida parata su un altro colpo di testa dello stesso Prezzabile, il giovane portiere non può, però, nulla sul tap-in vincente di Agodirin. E’ il gol che decide il match.

Modica-Milazzo 1-0
Marcatore: 38’ st Agodirin.
Modica: Marino, Ballatore, Cacciola, Alfieri, Vindigni, Diop, P. Genovese (25’ st Prezzabile), Palermo, Agodirin, Kebbeh, (43’ st Aprile), Incatasciato. A disp.: Genovese L., Ababei, Mortellaro, Ferotti, Musso, Cicero, Grasso. All. Betta.
Milazzo: Catelli (17’ st Caruso), Leo, Trimboli, Dama, Agolli, Gatto, Presti, Bucolo (46’ st Spaticchia), Gazzè, Cambria, Errante (33’ st Munafò). A disp.: Matinella, Rizzo, Krubally, Frassica, Gitto, La Spada. All. Venuto.
Arbitro:Radovanovic di Maniago (Rubino e Fraggetta di Catania).
Note: sono stati ammoniti Trimboli, Cacciola e Kebbeh. Recupero: 4' e 10'. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Milazzo battuto 1-0 dall’ambizioso Modica
MessinaToday è in caricamento